Tour con servizi privati in inglese

Glamour Arabia

Pernottamenti: 2 Jeddah - 2 Al Ula - 2 Riyadh

€ 4150

a partire da

minimo 2

partecipanti

partenze

giornaliere

7

giorni di viaggio

voli

non inclusi

Giorni di viaggio
7

Date di partenza
partenze giornaliere

Modalità di viaggio
Tour con autista/guida parlante inglese

Quote a partire da
4150 per persona

Highlights: Moschea Zahra – Al Balad – Darat Safeya Binzagr  –  Hegra – Al Ula – Dedan & Ikmah – Deera – Al Diriyah

Servizi: assistenza aeroporto – veicolo privato con autista parlante inglese – fuoristrada ad AlUla e Tabuk  – biglietti d’ingresso ai siti archeologici di Hegra, Ikmah & Dedan, Old Town – ingresso Skybridge nella Kingdom Tower – pranzi e cene come indicato

GIORNO 1 | JEDDAH
Arrivo all’aeroporto Internazionale di Jeddah incontro con il nostro rappresentante locale. Trasferimento con veicolo privato Cena e pernottamento Hotel 4*
GIORNO 2 | JEDDAH
Giornata interamente dedicata alla visita della città. Jeddah è una città costiera con un porto commerciale che si affaccia sul Mar Rosso. Situata nella parte occidentale della regione dell’Heejaz,  è la porta di accesso alle due città sacre di Mecca e Medina e di conseguenza ha sempre rappresentato un crocevia di culture per via dell’affluenza costante di musulmani da tutto il mondo. Oltre ad avere i colori e i profumi tipici di una città costiera, Jeddah è quindi anche considerata la città più cosmopolita e liberale del paese. Una delle principali attrazioni turistiche della città è il quartiere UNESCO di Al Balad con il suo unico stile architettonico, il mercato tradizionale e gli edifici storici tra cui spiccano Masjid Al Shafi, la più antica moschea di Jeddah e Beit Naseef, un’antica casa mercantile che fu residenza temporanea del re Abdulaziz dopo l’assedio di Jeddah nel 1925. Beit Naseef al momento è visitabile solo dall’esterno. Sarà possibile comunque entrare nella Matbouli e Saloom houses, altre due residenze storiche che risalgono a circa 400 anni fa. All’interno delle abitazioni si può avere un’idea di quelli che erano i valori e i costumi di coloro che un tempo abitavano il quartiere.
Un’altra attrazione popolare a Jeddah è la Corniche, il lungomare, che presenta una strada costiera, aree ricreative, padiglioni e sculture civiche su larga scala, nonché la fontana a forma di porta incenso del Re Fahd considerata la più alta al mondo.  Mattina: inizio tour alle 8 di mattina. Visita alle sculture civiche nell’open air museum lungo la Corniche e alla Moschea Zahra.
Pomeriggio/Sera: visita al quartiere storico di Al Balad. Cena tradizionale ad Al Balad. Dopo cena visita alla King Fahad Fountain. Fine del tour alle 21:00.
GIORNO 3 | JEDDAH - AL ULA
Prima colazione e visita ad uno dei più famosi musei di Gedda, il Museo Abdul Raouf Khalil ripercorre 2.500 anni di storia della città attraversando l’era preislamica, le civiltà premoderne e la civiltà islamica. Il Darat Safeya Binzagr è un museo privato di 854 mq che ospita la mostra permanente dell’artista saudita Safeya Binzagr. L’artista è famosa per aver dedicato 30 anni della sua carriera artistica alla conservazione del patrimonio culturale dell’Arabia Saudita, dando un contributo essenziale al movimento artistico saudita e alla ricostruzione storica del folklore del suo paese. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto a Jeddah e volo (non incluso) per AlUla, all’arrivo trasferimento al resort. Cena e pernottamento.
GIORNO 4 | AL ULA
Prima colazione. Al Ula ospita alcuni dei siti più spettacolari dell’Arabia Saudita. Circondata da scogliere di arenaria rossa e costellata di palmeti, Al Ula è anche la porta di accesso a Madain Saleh (Hegra), la “Petra” dell’Arabia Saudita (Patrimonio UNESCO). Il sito ospita oltre 100 tombe monumentali scavate nella roccia dove veniva sepolta l’élite nabatea. Il programma prevede indicativamente la visita di 2 ore al sito Unesco di Madain Saleh (Hegra) che parte dal Winter Park e nel pomeriggio la visita alla Maraya Concert Hall vista dall’esterno. Questa sala concerti è un grande e suggestivo edificio a specchi che riflette il caratteristico paesaggio di Al Ula. Tramonto all’Elephant Rock, un’iconica formazione rocciosa circondata da altri caratteristici monoliti rossastri.
GIORNO 5 | AL ULA - DEDAN - RIYADH
Chiamata “Dedan” dai Lihyaniti, Al Ula occupava una posizione strategica lungo le rotte commerciali delle spezie e dell’incenso che collegavano il Levante con l’Egitto e il Nord Africa.
Dedan risale alla fine del IX AC e all’inizio dell’VIII secolo AC (Regno di Dedan) e al V-II secolo AC (Regno di Lihyan). Con le sue numerose iscrizioni, il Monte Ikmah è considerato la più grande “biblioteca a cielo aperto” dell’Arabia Saudita. Il tour proseguirà con la visita all’antico villaggio di fango di Al Ula, una cittadella che risale al X secolo e fu abitata fino a 80 anni fa.
Mattina: Visita alle iscrizioni Lyanite sul Monte Ikmah e ai resti dell’antica città di Dedan sul Monte Al Khuraibah (Tomba dei Leoni). Nel pomeriggio visita all’antico villaggio di fango di Al Ula e
trasferimento in aeroporto. Pick up in aeroporto a Riyadh e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.
GIORNO 6 | RIYADH
La capitale Riad è il cuore politico e amministrativo del Regno dell’Arabia Saudita. La città offre interessanti contrasti tra modernita’ e tradizione. La Riad moderna e’ rappresentata da due celebri grattaceli che sono anche icone dello shopping: la Kingdom Tower con la sua forma unica ad apribottiglie e l’elegante Faisaliah Tower con una cupola di vetro incorporata. Situato al 99imo piano della Kingdom Tower c’è il celebre Sky Bridge, un ponte sospeso lungo 56 metri da cui è possibile godere di una vista spettacolare. Il quartiere di Deera a Riyadh ospita il Forte Masmak e un mercato tradizionale. Il Forte Masmak è un sito che ha giocato un ruolo significativo nella storia del Regno dell’Arabia Saudita. Il Forte è un castello fatto di argilla e mattoni di fango con 4 alte torri che servivano a tenere sotto controllo la zona della città vecchia. È stato proprio qui che la riconquista di Riyadh, guidata da Ibn Saud, avvenne il 14 gennaio 1902. Oggi il Forte è un museo che ricostruisce la storia del Regno. La visita al quartiere è anche un’occasione per fare una passeggiata tra le stradine del mercato dell’oro di Deera. La Piazza di Deera, che gli stranieri chiamavano Chop Chop Square, era il luogo dove fino a poco tempo fa si effettuavano le esecuzioni capitali in pubblico. Il Museo Nazionale dell’Arabia Saudita è incluso nel complesso del “Centro Storico Re Abdulaziz” ed è il museo più interessante e informativo sul ricco retaggio storico del paese. Qui si possono esplorare secoli di preistoria, storia, arte e cultura araba. Il museo è stato aperto nel 1999, e faceva parte del “piano di sviluppo del Murabba”, per rivalorizzare la zona del vecchio Palazzo Murabba, il primo edificio storico eretto fuori dalle mura della città vecchia (1936/38).
Con le sue mura di mattoni di fango e lo stile architettonico tipico del Najd, il sito Unesco di Al-Diriyah ospitava un tempo una fiorente città nel deserto. È in questo antico crocevia di commercianti e pellegrini che il primo stato saudita è stato fondato nel 1745. Al Turaif, il quartiere storico di Al Diriyah, è stato il centro del potere della famiglia reale tra il 1744 e il 1818 e dimora del capo religioso Mohammed bin Abdul Wahaab che ha ispirato la nascita della corrente. wahabita. Il quartiere storico di Al Turaif e’ al momento chiuso per restauro dunque e’ solo possibile una visita all’esterno della cittadella. Mattina: visita al quartiere Deera, Forte Masmak, National Museum e Murabba Palace dall’esterno. Pomeriggio: visita ad Al Diriyah. In serata visita allo Skybridge nella Kingdom Tower. Cena in albergo e pernottamento.
GIORNO 7 | RIYADH
Prima colazione in albergo e check out. Trasferimento all’aeroporto di Riyadh.

Quote individuali di partecipazione in camera doppia da € 4150

Quote di partecipazione
Il programma è basato su orari, tasse aeroportuali (se voli inclusi) , tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore al momento della pubblicazione (Aprile 2021)
Le quote sono da intendersi per persona, espresse in euro e soggette a riconfema in fase di preventivo definitivo.

In caso di voli inclusi, le tariffe aeree sono calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione e compagnia aerea con partenze dagli aeroporti indicati. E’ possibile richiedere la partenza da tutti gli aeroporti italiani. Sono sempre escluse dalla quota di partecipazione le tasse aeroportuali. Essendo tali costi soggetti a variazioni non dipendenti dalla nostra volontà, vengono  indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

Sono sempre inoltre escluse le Quote Gestione Pratica ed Pacchetto Assicurativo Viaggia Sicuro Glamour

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.glamourviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale (oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea) :
– Il premio della copertura assicurativa;
– La quota gestione pratica;
– Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
– da 60 a 45 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
– da 44 a 30 giorni prima della partenza 75 % della quota di partecipazione
– da 29  a 15 giorni prima della partenza 90% della quota di partecipazione
– oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Si fa presente che:
# il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
# per alcune destinazioni, particolari servizi, gruppi precostituiti ed determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate possono subire variazioni anche rilevanti;
# in alcuni casi per determinati servizi le penali possono essere del 100% già al momento della richiesta di prenotazione/conferma, tali servizi saranno indicati prima di procedere alla conferma.
#nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno.

Pernottamenti colazioni e cene
Trasporto durante visite ed escursioni. SUV a Jeddah e Riyadh. Land Cruiser 4X4 ad Al Ula e Tabuk.
Trasferimenti in/out.
Guide turistiche in Inglese durante visite ed escursioni.
Biglietti d’ingresso ai siti archeologici di Hegra, Ikmah & Dedan, Old Town. Biglietti d’ingresso per lo Skybridge nella Kingdom Tower.
Le visite ai siti di Hegra e Ikmah/Dedan sono della durata di 2 ore ognuna, sono soggette alla disponibilità di biglietti e prevedono uno spostamento in Bus con altre persone.

– Assicurazioni Obbligatorie (bagaglio/sanitaria/annullamento)
– Quota gestione pratica
– Early check-in e late check-out negli alberghi, eccetto dove specificato
– Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
– Pasti non previsti in programma, bevande, mance, facchinaggio, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato a la quota comprende.

Giornaliere da Settembre ad Aprile