Loading...
Stati Uniti2021-12-10T11:46:40+01:00

Per la natura, sono spazi sconfinati. Per i nativi americani, sono una terra sacra. Per gli europei, sono il nuovo mondo, la terra promessa. Questa è la storia di miti come il vecchio west, New York, Las Vegas; è il sogno di molte avanguardie artistiche, di Hollywood che ci ha reso familiari tanti luoghi sconosciuti. Oggi, la purezza dell’Alaska; i ghiacciai perenni del Circolo Polare Artico; i Grandi Parchi a tema di Orlando, immensi giardini di divertimento per bambini e adulti; potere economico; storia e cultura. Puoi toccare le stelle più Glamour dai grattacieli che le accarezzano. That’s America, Folks! Un’emozione continua, un’esperienza da gustare.

 

PRIMA DI VIAGGIARE VERSO GLI STATI UNITI:
Tutti i cittadini non statunitensi devono essere in possesso di un passaporto valido almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza negli Stati Uniti.
COVID – 19 
L’ingresso negli Stati Uniti è consentito solo se completamente vaccinati (Fully Vaccinated) . Si è considerati completamente vaccinati (Fully Vaccinated) solo nel caso siano trascorsi almeno 14 giorni dopo:
una dose di un vaccino COVID-19 monodose accettato;
la seconda dose di un vaccino COVID-19 accettato, in serie a 2 dosi;
aver ricevuto 2 dosi di qualsiasi combinazione “mix-and-match” di vaccini COVID-19 accettati (in questo ultimo caso devono essere trascorsi almeno 17 giorni).
Per “vaccini accettati” si intende quelli approvati dalla FDA (Moderna, Pfizer e Johnson&Johnson) e quelli inseriti nella Emergency Use Listing (EUL) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (tra i quali è annoverato anche il vaccino AstraZeneca).

Per coloro che hanno recentemente contratto il Covid-19 e che in Italia sono titolari di “green pass” rilasciato con la somministrazione di un’unica dose di vaccino, la possibilità di viaggiare verso gli Stati Uniti è subordinata alla presentazione di un risultato positivo al test virale Covid-19 effettuato non più di 90 giorni prima della partenza del volo unitamente ad una lettera di un operatore sanitario autorizzato o di un funzionario di sanità pubblica attestante che l’interessato/a è idoneo a viaggiare, in quest’ultimo caso non si sarà considerati completamente vaccinati (Fully Vaccinated), ma si potrà comunque viaggiare per turismo nel Paese.

I minori di 18 anni sono esclusi dall’obbligo di vaccinazione, ma se hanno un’età compresa tra 2 e 17 anni devono comunque effettuare un Covid test 1GIORNO prima della partenza per gli Stati Uniti.  Ad esempio, se la partenza è prevista a qualsiasi orario  di domenica, il test dovrà essere effettuato in un qualsiasi momento del sabato (CDC: CDC Tightens Testing Requirement for International Travel to the US to One Day | CDC Online Newsroom | CDC e Non-U.S. citizen, Non-U.S. immigrants: Air Travel to the United States | CDC )

I viaggiatori che hanno contratto il virus, nel caso in cui possano dimostrare di aver contratto il COVID-19 nei 90 giorni precedenti l’ingresso nel Paese mediante esibizione dell’esito positivo di un tampone COVID-19, sono esentati dal test pre-partenza Per maggiori informazioni sul test Covid: Requirement for Proof of Negative COVID-19 Test or Documentation of Recovery from COVID-19 | CDC e Non-U.S. citizen, Non-U.S. immigrants: Air Travel to the United States | CDC

Coloro che desiderano recarsi negli USA nell’ambito del Visa Waiver Program (“Viaggio senza Visto”) dovranno:

ottenere un’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) – la richiesta va presentata online e ottenuta almeno 72 ore prima dell’inizio del viaggio (suggeriamo di ottenere l’ESTA il prima possibile). Tutte le informazioni per l’ESTA sono disponibili al sito https://esta.cbp.dhs.gov/esta

sottoporsi a tampone molecolare o antigenico 1 GIORNO prima della partenza dall’Italia, con referto in lingua inglese da presentare in formato cartaceo o elettronico al momento del check-in ( tampone necessario anche per i bambini dai 2 anni di età).

Essere in possesso di una polizza medica specifica per COVID-19 Glamour Tour Operator inserisce tale copertura in ogni Pacchetto Turistico

Tutti i passeggeri di età pari o superiore ai 2 anni dovranno stampare preventivamente e compilare autonomamente il modulo COMBINED PASSENGER DISCLOSURE AND ATTESTATION TO THE UNITED STATES OF AMERICA;

Il CDC (Centers for Disease Control and Prevention) ha imposto un ordine di tracciabilità dei contatti. L’ordine richiede che tutte le compagnie aeree che volano negli Stati Uniti abbiano a disposizione – e quindi siano pronte a consegnare al CDC – informazioni di contatto dei passeggeri che consentano a queste autorità di tracciare i viaggiatori in ingresso che possano essere potenzialmente infetti o che abbiamo avuto contatti con persone contagiate. E’ consigliabile verificare con il nostro booking e sul sito della compagnia aerea per l’inserimento di tutti i dati richiesti prima della partenza.

IN LOCO
Viene raccomandato di effettuare un test antigenico o molecolare tra il terzo e il quinto giorno dall’arrivo nel Paese. I viaggiatori che hanno contratto il virus, nel caso in cui possano dimostrare di aver contratto il COVID-19 nei 90 giorni precedenti l’ingresso nel Paese, mediante esibizione dell’esito positivo di un tampone COVID-19, sono esentati dal test da effettuare successivamente all’arrivo. Per maggiori informazioni sul test Covid: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

ALLA PARTENZA DAGLI STATI UNITI PER IL RIENTRO IN ITALIA
L’Ordinanza 22 ottobre 2021 del Ministro della Salute, che disciplina gli spostamenti da/per l’estero dal 26 ottobre al 15 dicembre 2021, prevede che, al rientro in Italia dai Paesi dell’elenco D sia necessario compilare il formulario digitale di localizzazione, denominato anche digital Passenger Locator Form (dPLF).

E’ inoltre necessario: a) presentare la certificazione di avvenuta vaccinazione (con vaccino validato dall’EMA), o il cosiddetto Green Pass attestante l’avvenuta vaccinazione, e b) effettuare un test molecolare o antigenico condotto a mezzo di tampone e risultato negativo, nelle settantadue (72) ore precedenti l’ingresso in Italia (48 ore in caso di soggiorno/transito dal Regno Unito).

In mancanza della certificazione indicata al punto a), si può comunque entrare in Italia ma con obbligo di:

– sottoporsi a test molecolare o antigenico effettuato con tampone e risultato negativo, nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia (48 ore in caso di soggiorno/transito dal Regno Unito);

– sottoporsi ad isolamento fiduciario per cinque (5) giorni, attivando la sorveglianza sanitaria attraverso la ASL competente per territorio.

– Al termine dei cinque (5) giorni di isolamento, è necessario effettuare un ulteriore test.

È consentito il transito aeroportuale, ma senza uscire dall’area dedicata dell’aeroporto.

RIENTRO PER I MINORI
Tamponi:
da 0 a 5 anni compiuti: sono sempre esentati dall’effettuazione del tampone molecolare o antigenico;
da 6 a 17 anni compiuti: tampone obbligatorio, se previsto dalla normativa applicabile in base alla storia di viaggio nei 14 giorni precedenti l’ingresso in Italia.

Isolamento:
da 0 a 17 anni compiuti: sono esentati dall’isolamento se viaggiano con genitore a sua volta esentato dall’isolamento, perché in possesso di certificato di vaccinazione (o di un certificato di guarigione, se riconosciuto dalla normativa applicabile in base alla storia di viaggio dei 14 giorni precedenti).

NOTA BENE
Gli enti governativi di riferimento possono modificare le procedure senza preavviso. Consigliamo di verificare sempre gli ultimi aggiornamenti sul sito www.viaggiaresicuri.it.

NEW YORK CITY
La città di New York ha emanato delle restrizioni per l’accesso ai luoghi pubblici in spazi chiusi (ristoranti, caffetterie (comprese le sale ristoranti degli Alberghi), fast food, musei, teatri.) secondo le quali vige l’obbligo di esibire prova di vaccinazione per bambini e adulti. Nello specifico:

dal 14Dicembre i bambini dai 5 agli 11 anni dovranno dimostrare di aver ricevuto almeno la prima dose di un vaccino riconosciuto

dal 27Dicembre tutte le persone maggiori di anni 12 anni dovranno dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale

NOTA BENE
Gli enti governativi di riferimento possono modificare le procedure senza preavviso. Consigliamo di verificare sempre gli ultimi aggiornamenti sul sito www.viaggiaresicuri.it  e https://www.nycgo.com/coronavirus-information-and-resources-for-travelers

GET INSPIRED

TOUR CON GUIDA

Load More Posts

OFFERTE